Smaltimento Toner

Smaltimento Toner 00TONER

  •        -   Verificare la pericolosità o meno del rifiuto (analisi)
  •        -   Aprire la posizione ambientale
  •        -   Caricare il rifiuto sul registro di Carico/Scarico
  •        -   Contattare un trasportatore verificandone i requisiti
  •        -   Registrare sul Registro lo scarico
  •        -   Pagare il trasportatore, l’impianto e la persona che, all’interno dell’Azienda, segue la gestione burocratica
  •        -   Compilare il MUD  se tra i soggetti obbligati e presentarlo alla CCIAA di competenza

Ebs informatica, grazie alla collaborazione con Berg Srl, depositario del Brevetto ZEROZEROTONER per questa procedura di smaltimento, dà ai propri clienti della provincia di Varese, Milano, Bergamo e Como la possibilità di risolvere il problema dello smaltimento dei materiali di consumo esauriti in modo semplice, conveniente e conforme a tutte le più aggiornate normative europee.
 

CON 00TONER :  ZERO GESTIONE
                              ZERO RESPONSABILITA'
                              ZERO PROBLEMI                   


ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO:
Il servizio prevede la sottoscrizione di un eco-abbonamento della durata di 12 mesi.
Al momento dell’inserimento di una nuova richiesta viene richiesto di indicare il parco macchine al quale il servizio farà riferimento; in base al parco macchine indicato e facendo riferimento anche alla grande esperienza del fornitore, viene consigliato un pacchetto che comprende un certo numero di eco-box dedicati alla raccolta dei materiali ed un relativo numero di ritiri degli stessi presso la sede indicata.

GESTIONE DEL SERVIZIO:
Per tutta la validità del contratto, sarà possibile monitorare attraverso un apposito cruscotto presente in Servizi Ambientali la situazione dell’abbonamento.
Il cliente avrà la possibilità di richiedere i ritiri, che saranno gratuiti nel momento in cui rientrano in quelli previsti dal contratti o a pagamento se aggiuntivi (in questo secondo caso il sistema genera una nuova richiesta)
Vi è inoltre la possibilità di richiedere eco-box aggiuntivi a pagamento (anche in questo caso viene generata una nuova richiesta). Sarà possibile rinnovare il contratto per ulteriori 12 mesi (il sistema, 60 giorni prima della scadenza, provvederà ad inviarVi una segnalazione di scadenza).

VANTAGGI:
Attraverso questa procedura, il fornitore Berg si configura come unico produttore del rifiuto e come tale, libera l’Utente Finale da qualunque adempimento legislativo e da ogni responsabilità derivante dall’inosservanza delle disposizioni di legge.
Non sarà quindi più necessario compilare formulari, tenere registri di carico/scarico, compilare il MUD annuale ecc. risparmiando così tempo e risorse.
Questo servizio oltre ad offrire molteplici vantaggi a livello economico e gestionale, svolge un ruolo importante anche nel contribuire alla riduzione dell’impatto ambientale dei rifiuti in quanto i materiali ritirati vengono destinati al recupero tramite disassemblaggio in parti elementari (plastica, ferro, alluminio) (80%) e successivo avvio dei componenti a varie fasi di lavorazione per l’ottenimento di materia prima seconda.

SANZIONI :
Il mancato adempimento degli obblighi di legge in materia, comporta non solo pesanti sanzioni amministrative di carattere pecuniario (da € 1.032,00 a € 92.962,00), ma addirittura sanzioni penali a carico del Titolare o dell’amministratore Delegato dell’azienda, che verrà sottoposto a processo penale e, in caso di reato comprovato, condannato ad un periodo di sospensione dalla carica compreso tra un mese ed un anno
 

NUOVI OBBLIGHI:

Nota diffusa dal CNA
 

PER SAPERNE DI PIU' :
Potete chiamarci allo 0331 869068 per richiedere preventivi gratuiti, modalità operative e ricevere ulteriori delucidazioni in merito alla normativa o scrivere al seguente indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito: www.zerozerotoner.it
 

   

Smaltimento Toner Nota diffusa dalla CNA

NUOVI OBBLIGHI - SISTEMA INFORMATICO SISTRI

Di seguito una nota dfiffusa dalla CNA:
"Autotrasportatori, autoriparatori, carrozzieri e piccole imprese, produttori, trasportatori e smaltitori di quantità trascurabili di rifiuti dovranno, da subito, dotarsi di un sistema informatizzato pensato per la grande impresa. Un obbiettivo assolutamente condivisibile, combattere l’illegalità nello smaltimento dei rifiuti, ma con questo decreto si colpisce ulteriormente e quasi esclusivamente la piccola impresa la quale, dal prossimo Febbraio, si dovrà dotare di sistemi e personale per smaltire “burocraticamente” i pochi Kg di rifiuti speciali che produce".
Questo il commento della CNA al Decreto del Ministero dell’Ambiente dello scorso 17 dicembre, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 13 gennaio, che prevede la sostituzione delle attuali procedure cartacee per la gestione dei rifiuti con un sistema informatico (SISTRI)
“In un momento economico così delicato, un altro colpo basso alle piccole imprese. Troppo onerosi per le pmi i nuovi obblighi informatici per la gestione del flusso – dice Angelo Matellini, direttore provinciale della CNA della Spezia - Con le nuove procedure artigiani e imprese saranno obbligate a dotarsi di supporti informatici per gestire i rifiuti con un notevole aumento dei costi”.
“Non condividiamo - prosegue Angelo Matellini - i tempi eccessivamente ristretti con cui si prevede l’operatività del sistema. La realtà economica italiana, costituita per lo più da micro e piccole imprese, necessita di un periodo più lungo al fine di formare adeguatamente le Pmi a gestire correttamente i nuovo obblighi, che devono necessariamente diventare meno onerosi e più semplici”.
L’imminente introduzione di un sistema informatico di controllo per garantire la tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) modificherà radicalmente gli adempimenti previsti fino ad oggi per la gestione dei rifiuti.
Le imprese dovranno, entro il prossimo mese di Febbraio, iscriversi presso la CCIAA per dotarsi dell’apposita chiavetta USB ed essere operativi da Giugno 2010 quando, il nuovo sistema Sistri, andrà a sostituire l’attuale gestione cartacea dei rifiuti, quindi l’emissione dei formulari e la tenuta dei registri di carico e scarico ed il MUD

 

Site Policies

EBS INFORMATICA SRL - CF/PI 02597850128 - REA 270499 N.R.I. VARESE 02597850128

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. [Informativa sulla Privacy].